Domande frequenti

Di cosa sono fatte?

E’ un prodotto 100% a base di biomassa di microalghe, selezionate e coltivate da AlgaEnergy nei suoi impianti di produzione. La produzione si effettua tramite la tecnologia e i sistemi di coltura più avanzati a livello mondiale. Quindi, non si tratta in nessun caso di un formulato o un estratto di residui di altre industrie, dato che la biomassa di alta qualità è destinata integralmente a produrre AgriAlgae®.

Cosa sono le microalghe?

Sono organismi vegetali microscopici che esistono sul nostro pianeta da milioni di anni, che possono vivere in qualunque tipo di acqua, e ai quali dobbiamo la vita dato che sono responsabili di gran parte dell’ossigeno presente nell’atmosfera (più del 50%, quindi un respiro su due lo dobbiamo alle microalghe).

A differenza di animali, piante superiori o macroalghe, che sono presenti solo in uno dei regni della natura, le microalghe sono presenti in tutti i regni – tranne quello animale- e, di conseguenza, beneficiano di una grande biodiversità.

Nessuno sa quante specie di microalghe esistono (la cifra più prudente si attesta su una stima di 60 mila specie) ma tutte hanno una composizione chimica molto ricca.

Di fatto sono i vegetali con il maggior contenuto di proteine, sono la fonte originale di Omega-3 e, inoltre, forniscono una gamma completa di fitormoni. Come se tutto questo non bastasse, costituiscono il sistema di biofissaggio di CO2 più efficiente del pianeta, quindi svolgono un ruolo fondamentale quando si tratta di contribuire a contrastare il cambiamento climatico.

Le microalghe sono vive?

No, non sono vive, dato che, una volta raccolte, vengono sottoposte ad un leggero processo, strettamente controllato, che permette di sfruttare tutte le molecole utili per gli organismi vegetali senza che ci sia alcuna degradazione. Il risultato è un prodotto ottimizzato composto esclusivamente da biomassa di microalghe.

Qual è la sua composizione?

Contiene tutte le molecole regolatrici della crescita e dello sviluppo vegetale, che controllano il metabolismo e i processi fisiologici: L-aminoacidi liberi, fitormoni, micronutrienti, peptidi, lipidi, polisaccaridi, vitamine, antiossidanti e pigmenti.

Cos’è un biostimolante?

Un biostimolante è una sostanza funzionale che, applicata in piccole dosi, fornisce grandi risultati. I biostimolanti favoriscono la crescita e lo sviluppo delle piante, ottimizzano i loro processi fisiologici e fortificano la pianta affinché possa far fronte a possibili episodi di stress abiotico.

Esistono molti tipi di biostimolanti, sia di origine animale, che vegetale o batterica, biologici o no, e tutti agiscono all’interno della pianta o nell’ambiente circostante, con maggiore o minore efficacia. AgriAlgae® è un prodotto di origine vegetale, composto al 100% da microalghe, diverso, innovativo, sostenibile e naturale e, soprattutto, molto efficace.

E’ un fertilizzante?

No, non è un fertilizzante. La principale funzione di AgriAlgae® è aumentare l’efficienza e l’efficacia della fertilizzazione, facilitando l’assorbimento e il trasporto dei nutrienti. Sebbene sia possibile risparmiare sui fertilizzanti, i biostimolanti non dovrebbero essere sostituiti perché agiscono in sinergia. AgriAlgae® è, quindi, un prodotto complementare al fertilizzante che, in piccole dosi, migliora considerevolmente il processo nutritivo e il rendimento finale della pianta e della coltivazione.

Sostituisce la fertilizzazione?

No, non sostituisce la fertilizzazione, è un complemento perfetto che permette di aumentarne i rendimenti e l’efficacia. Si potrebbe dire che la fertilizzazione apporta i nutrienti e che AgriAlgae® è “uno strumento che diamo alla pianta” affinché questa sfrutti al massimo questi nutrienti.

In cosa si differenzia dai fertilizzanti?

I biostimolanti funzionano tramite canali diversi da quelli della fertilizzazione.

AgriAlgae® è uno stimolatore della crescita che a differenza della fertilizzazione naturale agisce in piccole dosi regolando e stimolando i processi di crescita e sviluppo degli organismi vegetali. Permette una nutrizione più efficace, ottenendo un migliore sviluppo dei diversi organi della pianta.

Si può applicare con la fertilizzazione fogliare e/o con la fertirrigazione? Si può mescolare con Potassio, Rame o un altro nutriente?

AgriAlgae® non ha problemi di incompatibilità. E’ compatibile con qualunque fertilizzante, potendo essere applicato sia tramite via fogliare che in fertirrigazione. In più, favorisce la penetrazione e l’assorbimento dei nutrienti.

In cosa si differenzia dagli altri prodotti che contengono aminoacidi?

Si differenzia in 3 aspetti fondamentali: nella composizione, nella proporzione e nella qualità degli aminoacidi.

Composizione: Ogni pianta ha bisogno di 20 aminoacidi. AgriAlgae® li contiene tutti.

Proporzione degli aminoacidi: Ogni aminoacido svolge una funzione specifica. Di conseguenza, è importante che la pianta li abbia tutti a propria disposizione. Tuttavia, è altrettanto importante che la proporzione di ogni aminoacido sia quella ideale affinché la pianta si sviluppi e cresca in maniera armoniosa. Dato che gli aminoacidi contenuti in AgriAlgae® sono estratti da microalghe che crescono in maniera continua, la proporzione degli aminoacidi in AgriAlgae® è quella ideale.

Qualità degli aminoacidi: Esistono aminoacidi in forma “L” e in forma “D”. In AgriAlgae® sono presenti solo gli L-aminoacidi, ovvero la forma più funzionale, l’unica che si trova in natura e che assorbono e utilizzano le piante. Gli aminoacidi in forma “D” sono composti da materia organica che non ha una funzione fisiologica per una pianta, e sono il risultato di processi produttivi rapidi ed economici (ad esempio idrolisi acida o alcalina), quindi il consiglio è di utilizzare sempre e solo L-aminoacidi. Soprattutto per gli alberi da frutto a nocciolo, i D-aminoacidi possono provocare anche casi di fitotossicità.

Inoltre, è importante sottolineare che nella composizione di AgriAlgae® si trovano altre molecole di grande utilità presenti nelle microalghe, come un’ampia gamma di fitormoni, micronutrienti, vitamine, pigmenti, antiossidanti, ecc.

Per questo, AgriAlgae® non è comparabile ad altri prodotti esistenti sul mercato e che contengono aminoacidi.

In cosa si differenzia AgriAlgae® dai prodotti a base di macroalghe?

Esistono macroalghe (o alghe macro), che si trovano sulle spiagge e sulle coste, e microalghe, invisibili all’occhio umano e che si trovano negli ecosistemi marini. AgriAlgae® si differenzia dai prodotti biostimolanti ottenuti a partire da macroalghe (Ascophyllum, Kelp, ecc.) per la sua origine, composizione e qualità.

Origine: Mentre le macroalghe si raccolgono su spiagge e coste, e quindi non esiste alcun controllo sulla loro produzione, e in particolare sulla loro qualità e omogeneità, AlgaEnergy coltiva le proprie microalghe all’interno di fotobioreattori di ultima generazione. Tramite complessi sistemi di controllo e strumentazione, si mantengono all’interno di ottimi parametri tutte le variabili che influiscono nella composizione biochimica e nella qualità delle microalghe (ad esempio temperatura, nutrienti, pH, CO2, ecc.). In questo senso, AlgaEnergy non dipende da fattori che potrebbero essere fuori dal suo controllo e può garantire la qualità e l’omogeneità del prodotto finale.

Composizione: I biostimolanti a base di macroalghe basano la propria efficacia principalmente sui polisaccaridi, così come su una scarsa quantità di alcuni fitormoni. Non hanno una quantità rilevante di proteine, e non contengono tutti i fitormoni. Al contrario, AgriAlgae®, oltre ai polisaccaridi e ad un alto contenuto di fitormoni, contiene tutti gli aminoacidi essenziali, pigmenti, vitamine, antiossidanti ecc. AgriAlgae® parte quindi da una materia prima molto più ricca di quella delle macroalghe e questo spiega le sue migliori prestazioni.

Qualità: Oltre alle differenze che ci sono tra la raccolta di macroalghe e la coltivazione delle microalghe – nella quale si controllano tutti i parametri – e data la differente ricchezza di queste suddette materie prime, è anche normale verificare che i prodotti biostimolanti a base di macroalghe presenti sul mercato tendano a provenire da scarti di altre industrie. Ovvero, si raccolgono le macroalghe, si estraggono i composti per la nutrizione umana, e ciò che resta è quello che si utilizza per produrre biostimolanti. Ovviamente, in questo processo sono stati già estratti e/o degradate proprietà della materia prima originale.

Nel caso di AgriAlgae®, si destina il 100% della biomassa di microalghe prodotta alla elaborazione del biostimolante, mantenendo quindi in esso tutti i composti di interesse in forma di molecole funzionali.

E’ un fitosanitario?

No, non è un fitosanitario. Non è statisticamente dimostrato che abbia effetti prima di episodi di stress biotici, tuttavia, rafforza la pianta e aumenta la sua resistenza allo stress abiotico e alle condizioni avverse, e la aiuta ad avere un rapido recupero dopo aver subito questo tipo di episodi.

E’ compatibile da applicare insieme a fitosanitari?

AgriAlgae® è compatibile con qualunque fitosanitario. In più, ha proprietà umidificanti e un effetto “trasportatore”, che favorisce l’efficacia dei principi attivi. Inoltre, in caso di trattamenti fitosanitari aggressivi, aiuta la pianta a riprendersi dallo stress che questi possono aver provocato.

E’ compatibile da applicare insieme ad altri microrganismi?

Non esistono incompatibilità, possono anche verificarsi sinergie simbiotiche tra i microrganismi, a beneficio delle piante. Tuttavia, dato che i microorganismi sono organismi vivi che interagiscono con l’ambiente, è consigliabile non applicarli allo stesso tempo. Si raccomanda di alternare le applicazioni.

Cos'è la tecnologia UPT® e perché rende AgriAlgae® un prodotto unico nel mercato?

UPT® (Ultimate Performance Technology) è una tecnologia sviluppata esclusivamente da AlgaEnergy che consente, partendo da una materia prima di altissima qualità, le microalghe, di ottenere un prodotto finale con tutte le proprietà originali della materia prima intatte. Con questa tecnologia, frutto di oltre un decennio di ricerca applicata sulle microalghe, e al contrario degli standard del mercato, AlgaEnergy può garantire che non vi è alcun degrado dei composti di alto valore contenuti nelle microalghe e che i prodotti Agrialgae sono di altissima qualità. Il concetto UPT® raccoglie conoscenza, tecnologia e una serie di protocolli che vengono applicati lungo tutta la catena del valore, controllando il processo in modo rigoroso ed in ogni momento.

Che quantità di prodotto si utilizza per ha?

Tanto nei trattamenti tramite via radicolare che fogliare si raccomanda di effettuare da 3 a 6 applicazioni per ogni ciclo di coltivazione. La dose per il trattamento via radicolare va da 5 a 7 l/ha a seconda della concentrazione e del tipo di coltivazione, mentre per l’applicazione tramite via fogliare, la diluizione raccomandata è tra 0,3 e 0,5%.

Come si applica?

AgriAlgae® si può applicare tanto per via fogliare che radicale. E’ compatibile con tutti i sistemi di fertirrigazione e polverizzazione. La dose di applicazione radicale raccomandata solitamente va da 5 a 7 litri di prodotto per ha. La dose da applicare tramite via fogliare si ottiene con una diluizione dello 0,3 – 0,5% (3 – 5 litri di prodotto sciolti in 1000 litri d’acqua). Tuttavia, per consigli più precisi o dubbi, vi suggeriamo di contattare il team tecnico di AlgaEnergy.

Quando si applica?

Il biostimolante AgriAlgae® può essere applicato in qualunque momento del ciclo di coltivazione. I benefici maggiori si ottengono con applicazioni preventive a situazioni di grande attività metabolica (germogliazione, fioritura, fruttificazione, sviluppo del frutto, maturazione, ecc.), oppure come trattamento preventivo o terapeutico, per favorire la resistenza e il recupero della pianta in caso di situazioni di stress abiotico.

Quale applicazione è migliore, fogliare o radicale?

Non esistono raccomandazioni generali perché una non è migliore dell’altra, sono semplicemente diverse. Con l’applicazione fogliare, il tempo di risposta è più rapido, ma la durata dell’effetto è minore. Al contrario, con l’applicazione radicale, l’effetto non è così rapido, ma la durata dello stesso è maggiore. Si raccomanda quindi un’alternanza nel tipo di applicazioni, a seconda dello stato fenologico. Se si vuole ottenere un effetto duraturo effettuando applicazioni fogliari, si raccomanda di ripetere l’applicazione ogni 2 o 3 settimane.

Ad ogni modo, il team tecnico di AlgaEnergy è a vostra completa disposizione per sviluppare un programma di applicazione su misura.

Si deve effettuare un’applicazione unica o varie applicazioni?

Si raccomanda di applicare AgriAlgae® varie volte durante il ciclo di coltivazione, da 3 a 6 volte a seconda del tipo di applicazione, del ciclo di coltivazione e dell’intensità dello stesso. Da un punto di vista tecnico, è sempre preferibile fare più applicazioni con un dosaggio minore piuttosto che aumentare la dose per effettuare un minor numero di applicazioni.

Che scadenza ha il prodotto?

Correttamente conservato (in un luogo non esposto a brusche variazioni termiche, a temperatura ambiente e preferibilmente lontano dalla luce), il prodotto ha una scadenza di due anni.

In che formato è disponibile?

AgriAlgae® è disponibile in bottiglie da 1l, taniche da 5l, taniche da 20l e contenitori IBC da 1.000 litri.

Che misura hanno le molecole di AgriAlgae®?

La misura delle molecole presenti in AgriAlgae® è molto inferiore a quella della gamma dei micron, cosa che lo rende un prodotto facilmente assorbibile dalle piante, ed evita qualunque problema con gli ugelli dei polverizzatori o degli irrigatori.

Qual è il suo pH ideale?

Il pH del prodotto confezionato è tra 3,6 e 3,8. La gamma ideale di pH di AgriAlgae® è ovviamente flessibile.

A seconda della diluizione impiegata, il pH della soluzione di irrigazione o polverizzazione sarà quello dell’acqua utilizzata nella miscela o leggermente inferiore.

C’è un periodo di tolleranza/sicurezza?

Non c’è alcun periodo di sicurezza, dato che si tratta di un prodotto naturale, 100% di origine vegetale e del tutto innocuo.

Che effetti ha AgriAlgae® sulla coltivazione?

Dopo 5 anni di sviluppo, ottimizzazione e sperimentazioni sul campo, AgriAlgae® ha dimostrato di offrire tre tipi di benefici:

Maggior Rendimento: aumenta l’efficacia della nutrizione, aiutando la pianta a massimizzare l’assorbimento e il rapido trasporto dei nutrienti.

Migliore Qualità: ottimizza i processi metabolici e apporta molecole essenziali all’organismo vegetale, in maniera da permettergli di conservare l’energia di cui avrebbe bisogno per sintetizzarle, in particolare nei momenti di grande attività metabolica, come sono quelli dei cambiamenti fenologici. Grazie a questo risparmio, la pianta può dedicare tutte le sue energie a sviluppare frutti più grandi, più omogenei, con una colorazione migliore ecc.

Maggior Resistenza allo stress abiotico: come trattamento preventivo, rafforza il sistema immunologico, ottenendo una maggiore resistenza alle condizioni avverse. Come trattamento terapeutico, favorisce il recupero rapido della pianta in seguito ad episodi di stress abiotico.

Per quali coltivazioni è adatta?

AgriAlgae® si può utilizzare con ogni tipo di coltivazione: orticole, fruttiferi, cereali, estensivi, intensivi ecc.

La ragione per cui è utile per qualunque tipologia di coltivazione è che non è un nutriente in quanto tale, ma uno strumento fondamentale di cui hanno bisogno tutti gli organismo vegetali e che aiuterà la pianta ad utilizzare i nutrienti apportati dalla fertilizzazione di base.

Come funziona il prodotto sulle foglie (applicazione fogliare) e sulle radici (applicazione radicale)?

Applicando AgriAlgae® tramite via fogliare, i tempi di risposta si accorciano e si ottengono risultati più rapidamente, ma anche la durata dell’effetto è minore rispetto alle applicazioni radicale. L’assorbimento fogliare avviene tramite stomi e la cuticola della foglia. Nel caso dell’applicazione radicale, l’assorbimento passa principalmente attraverso i peli radicali. In entrambi i casi i tessuti attraverso cui passa l’assorbimento dei nutrienti dispongono di meccanismi che regolano l’entrata e l’uscita degli elementi.

Tuttavia, nel caso dell’assorbimento radicali, i nutrienti devono essere trasportati ad altri organi della pianta, che in alcuni casi si trovano molto distanti dalle radici. Per questo motivo l’applicazione fogliare ha un effetto più immediato.

Che effetto ha l’applicazione di AgriAlgae® sul terreno?

Oltre agli effetti che produce all’interno della pianta, AgriAlgae® è un prodotto che contiene materia organica di alta qualità che migliora anche le proprietà fisico-chimiche del terreno, aumentando la capacità di ritenzione dell’acqua e dei nutrienti sia per quello che riguarda la quantità che il tempo. Favorisce lo scambio cationico tra la pianta e il terreno migliorando l’assorbimento dei nutrienti.

L’effetto terapeutico sulla pianta è immediato?

L’applicazione fogliare permette, in generale, di vedere gli effetti entro pochi giorni. Questo rende l’applicazione fogliare ideale per un trattamento terapeutico, soprattutto in seguito ad una situazione di stress abiotico.

Influenza il sapore?

Lo influenza in modo positivo, infatti ottimizza i processi di maturazione e sinesi degli zuccheri, al fine di ottenere frutti di miglior qualità. Non influisce in nessun caso sul sapore come una variabile esterna che potrebbe influenzarlo da fuori, ma dà alla pianta gli strumenti di cui ha bisogno per migliorare lo sviluppo e massimizzare l’efficacia dei suoi processi metabolici, permettendole di sviluppare frutti avendo a disposizione più energia e le proprie risorse, e questo porta ad una migliore qualità del frutto, che a sua volta porta un sapore migliore, una miglior colorazione, una misura maggiore, in definitiva, un risultato migliore sotto tutti gli aspetti.

In diverse degustazioni alla cieca che sono state fatte da istituzioni ufficiali indipendenti, e che sono a vostra completa disposizione, i frutti coltivati con AgriAlgae® hanno ottenuto un punteggio migliore rispetto ai frutti coltivati con altri prodotti biostimolanti.

Influenza la fauna?

Non influenza la fauna. Non presenza alcuna traccia di incompatibilità. E’ un prodotto 100% vegetale e innocuo.

I fitormoni anticipano i ritmi di produzione?

AgriAlgae® non altera i ritmi naturali delle coltivazioni. AgriAlgae® aiuta la pianta ad effettuare i suoi processi interni in maniera più efficace, sfruttando meglio le risorse per ottenere quantità maggiori di fioritura, fruttificazione e produzione, aumentando così i rendimenti della coltivazione. E’ stato osservato che in alcuni casi conferisce alla pianta la capacità di aumentare il suo rendimento nella fase finale della coltivazione, dato che le permette di arrivarci in condizioni fisiologiche migliori.

Che effetto ha sulla pianta un’applicazione eccessiva di AgriAlgae®?

Non ci sono effetti negativi se si applicano dosi elevate. Dato che la sua origine è 100% vegetale e sostenibile, non presenta fitotossicità. In ogni caso, sarà sempre un contributo di materiale organico della migliore qualità con componenti funzionali e, se la pianta non ne trarrà vantaggio, migliorerà comunque la qualità microbica del suolo, un fattore, questo, sempre positivo.

Come funziona il prodotto sulla pianta per fare in modo che abbia una migliore resistenza alle gelate?

In forma preventiva aiuta ad evitare il congelamento e a sopportare meglio le gelate perché facilita la mobilità e l’accumulo di sali minerali nei differenti organi del vegetale, diminuendo così il punto di congelamento.

In modo terapeutico, AgriAlgae® aiuta la ripresa dalle lesioni prodotte dalle gelate, ripristinando le funzioni fisiologiche dell’organo colpito, sempre e quando non si tratti di una gelata nera.

AgriAlgae® può otturare gli ugelli di irrigazione?

Non ottura gli ugelli o i polverizzatori, dato che il suo pH acido contribuisce a fare in modo che il calcio e il magnesio non si depositino negli ugelli/bocchette di polverizzazione. In più, AgriAlgae® può anche disciogliere le concrezioni di carbonato di calcio, se esistono.

AgriAlgae® macchia le foglie e pregiudica la fotosintesi?

Appena applicato, AgriAlgae® lascia piccole gocce visibili di prodotto, ma queste spariscono a mano a mano che la foglia le assorbe. Favorisce la fotosintesi e le altre funzioni delle foglie (regolazione idrica, scambio di gas). In effetti, è stato dimostrato che AgriAlgae® aumenta il contenuto di clorofilla e, di conseguenza, favorisce la capacità di fotosintesi della pianta.

Per prima cosa, bisogna sottolineare che l’utilizzo di AgriAlgae® non implica una grande spesa dato che le quantità richieste per un trattamento efficace sono ridotte, fornendo in piccole concentrazioni grandi risultati. Più precisamente, si utilizzano in media da 5 a 7 litri per ettaro, e si raccomandano da 3 a 6 applicazioni durante il ciclo, a seconda della coltivazione.

In secondo luogo, è un fatto assodato che AgriAlgae® favorisce un maggior rendimento, sia per quanto riguarda il numero di frutti che la misura degli stessi. Questo incremento di chili per ettari va tradotto in un aumento dei guadagni dell’agricoltore, come anche in una migliore qualità di genere; tutto ciò aumenta sostanzialmente la competitività delle coltivazioni trattate con AgriAlgae®.

Allo stesso modo, la capacità di aumentare la resistenza delle coltivazioni contro qualunque tipo di stress abiotico comporta un impatto economico positivo, che in alcuni casi può essere molto significativo.

Abbiamo realizzato numerose sperimentazioni per enti pubblici e privati indipendenti che confermano un maggior rendimento economico quando si applica AgriAlgae®, anche in confronto ad altri biostimolanti di riferimento presenti sul mercato. Come è ovvio che sia, l’aumento finale dipenderà da molti fattori indipendenti da AgriAlgae® (qualità del terreno, condizioni meteorologiche, ecc.) quindi non sarebbe responsabile da parte nostra generare aspettative concrete basandoci su questi risultati reali ottenuti, che ad ogni modo sono sempre a vostra disposizione. Chiedeteci le testimonianze delle centinaia di agricoltori che stanno già utilizzando AgriAlgae®, dentro e fuori dalla Spagna, che confermano con le loro dichiarazioni i benefici di utilizzare questo biostimolante, dalle quali risulta evidente il beneficio economico che hanno ottenuto.

AgriAlgae® è un prodotto sostenibile e rispettoso dell’Ambiente.

In più, contribuisce decisamente a ridurre le emissioni nell’atmosfera del gas nocivo CO2, associato al cambiamento climatico. Difatti, come abbiamo detto, AgriAlgae® è un biostimolante che si ottiene della biomassa di microalghe. Bisogna ricordare che il principale nutriente delle microalghe è la CO2 e, di fatto, per ogni kg di biomassa di microalghe prodotto, si eliminano 2 kg CO2 nel processo. Siamo quindi di fronte all’unico biostimolante presente sul mercato che contribuisce in maniera decisa alla conservazione della Natura e dell’Ambiente.

Si tratta inoltre di una risorsa inesauribile, la cui produzione non richiede terreni che hanno un valore agricolo, quindi non è in competizione con l’alimentazione umana. Di conseguenza, l’applicazione di AgriAlgae® alle coltivazioni di prodotti alimentari fornisce un prezioso elemento aggiuntivo di differenziazione e sottolinea la responsabilità sociale dell’agricoltore che lo utilizza.

E’ certificato per l’agricoltura Biologica?

AgriAlgae® Biológico è un prodotto adatto per essere utilizzato nell’agricoltura Biologica, dato che rispetta i parametri stabiliti dalla normativa in vigore, il Regolamento Europeo (CE) Nº 834/2007 sulla produzione e l’etichettatura dei prodotti Biologici. Inoltre, per facilitare il lavoro degli ispettori di agricoltura biologica, AgriAlgae® Biológico ha ottenuto il certificato del CAAE che lo qualifica come materia prima adatta all’agricoltura biologica in qualunque parte della Spagna.

Si possono trattare gli imballaggi SigFito?

Sì. Anche se non si tratta di un prodotto fitosanitario, AlgaEnergy ha aderito volontariamente al sistema di trattamento degli imballaggi SIGFITO, per contribuire al sostegno ambientale e facilitare i propri clienti nella gestione degli imballaggi AgriAlgae®.

In che categoria legale è iscritto AgriAlgae®?

AgriAlgae® rispetta il Real Decreto 506/2013 sulla produzione di fertilizzanti (esteso con il Real Decreto 999/2017), secondo la certificazione emessa dal Bureau Veritas, ed è inquadrato nel Gruppo 4 –altri fertilizzanti e prodotti speciali (4.1. Prodotti speciali) e Tipo 2 –fertilizzanti con aminoacidi-. Per la legislazione degli altri paesi, ti preghiamo ci contattarci tramite mail a sales@algaenergy.es. Saremo lieti di aiutarti.

Ora che hai chiarito i tuoi dubbi...

Vuoi provare i nostri prodotti?

E se hai ancora qualche dubbio…

Mandaci la tua richiesta e ti risponderemo nel minor tempo possibile.

Non riesci a trovare quello che stai cercando?